martedì 19 aprile 2011

Il gioco vale la candela? Forse no.

Avete mai pensato che forse il gioco non vale la candela? Che i vostri sogni disperdono le poche energie che avete? Che magari sarebbe meglio invertire la rotta? Io sì. Stasera. Dopo aver impiegato 4 ore a scrivere un curriculum dettagliatissimo per un'azienda che probabilmente non lo prenderà in considerazione (e nel quale mi sono definita tenace e determinata... ah ah). Sono qui stanca morta davanti al computer a chiedermi dove ho sbagliato. Perché chi ha sgobbato la metà di me adesso è messo meglio, lavorativamente parlando. Non è che mi rode, mi domando solo se davvero l'impegno valga qualcosa nella vita. O se mi abbiano sempre preso per il c--o.
Ah, da qualche parte devo aver scritto che sono un'ottimista, vero? Lo sono eh, se leggete bene tra le righe si capisce. O forse no.
Ora vado a compiangermi in solitudine così poi non dite che il mio blog trasuda vittimismo e pessimismo cosmico. :-D

9 commenti:

Satoko ha detto...

Stai contravvenendo ad uno dei buoni propositi primaverili (quello di sorridere)...però ti capisco perfettamente! Ma sono altrettanto certa che sei troppo in gamba, e che presto arriverà anche per te il frutto delle tue fatiche. ;)

Amammuzza ha detto...

I momenti di sconforto ce li hanno tutti, anche gli ottimisti. Magari tu non hai sbagliato nulla, queste aziende non sanno cosa si stanno perdendo!! Tieni duro, vedrai che prima o poi i tuoi sforzi saranno ripagati. Da che mondo e mondo la gente che fatica poco ed e' raccomandata va avanti e non e' giusto, ma che vuoi farci. Non guardare a loro, tu vali e ne sei consapevole ed e' per questo che avrai un giorno cio' che meriti.
Un abbraccio e buona fortuna.

Maggie ha detto...

quello del sudatissimo curriculum da una parte e la convinzione di star facendo sforzi inutili succede anche a me in questo preciso istante. Ma poi penso che chissà...in fondo l'importante è che non rimaniamo con le braccia conserte!

Cristina ha detto...

Bisogna andare avanti. Guardare dritto davanti a noi e non pensare, non distogliere lo sguardo per lasciarlo inavvertitamente cadere su quanti ci superano per..demerito..So cosa provi, ma quando anche a me prende lo sconforto e l'ottimismo tende a calare, penso che da qualche parte, magari anche domani stesso l'occasione arriverà e io sarò lì pronta a prenderla al volo, perchè non avrò distolto lo sguardo e avrò continuato e continuo a crederci davvero. Buonanotte e ricordati di sorridere :)
Cris

Meredith ha detto...

..ricorda sempre che TUTTO PASSA!!!
un bacio!

Kisal ha detto...

Io ho iniziato a pensare che devo accodare delle lettere di presentazione oltre al curriculum, quando mi candido per qualche lavoro... ma se mi dici che nemmeno quello è un proposito valido...
Aiutooo. Dai dai Imperfect, a parte queste considerazioni pessimistiche... io direi che bisogna tentare in tutte le direzioni, fare prove e riprove e magari te ne vanno male cento, ma poi ti capita di ingranare e iniziare a farti conoscere e tutto gira improvvisamente.
Coraggio!
Sono sempre solo periodi e la ruota giiiira!

ps: sorridi, che i propositi primaverili devono vincere sul resto U_U

baci!

Maddalena ha detto...

Capisco perfettamente lo sconforto, credimi :) ma sono d'accordo con Krisal. Bisogna tentare e ritentare, in tutte le direzioni, senza fermarsi mai...sono sicura che tu stai dando il massimo, ma parlo per me: prima di lasciare l'Italia ero convinta di averle provate tutte, poi sono andata a Londra e ho visto davvero quale è la gente determinata e che cosa fa per realizzare i suoi sogni...io in confronto avevo fatto proprio poco - anche se credevo di no! Ho iniziato a fare così anche io e piano piano i risultati hanno iniziato ad arrivare...tu sei davvero in gamba, se insisti ce la farai di sicuro :) un consiglio, se posso: non mandare CV solo a posti che hai vicino a casa! Il mondo è così grande, e le occasioni si centuplicano se sei disposta a spostarti :) purtroppo viviamo in un periodo storico in cui bisogna andare dove trovi il lavoro che vuoi, e non viceversa...lo so che è dura, ma chi la dura la vince :)

distrattamente me ha detto...

Vittimismo??pessimismo cosmico???
mi hai chiamata??:D

ecco no a parte tutti gli scherzi,anche io son d'accordo con le altre bisogna provare e riprovare,e te alla fine mica te ne stai li seduta sugli allori ad aspettare "la chiamata",fai il tuo,lavori,ti impegni,quindi non buttarti giu e continua cosi!!!

e poi vai con la cioccolata in queste vacanze!!:D
Tanti auguri di buona pasqua!!!

ImperfectWife ha detto...

Ma GRAZIE ragazze, sto 2 giorni senza computer e quando torno trovo tante belle riflessioni che mi danno la carica!!

@Satoko: hai ragione, ma da ieri il sorriso è tornato al suo posto! So che mi capisci, ne abbiamo già parlato... A proposito, ho sbirciato il tuo blog... hai un nuovo lavoro? RACCONTA!! :-)))

@Amammuzza: grazieee!! Un abbraccio!

@Maggie: giusto, adottiamo il detto di M. Caine: "Fate come le anatre, che da fuori sembrano ferme e sott'acqua pedalano come pazze". I nostri sforzi verranno premiati, incrociamo le dita!!

@Cris: hai proprio ragione. Tra un paio d'anni gioiremo delle nostre vittorie! ;-)

@Meredith: Grazie mille, che piacere averti qui! :-)

@Kisal: io allego quasi sempre una lettera di presentazione, ma direi che non funziona molto ;-)... Però forza e coraggio, non molliamo!!!

@Maddalena: grazie del consiglio!! In realtà i curriculum li mando anche in aziende un po' distanti perché il mio è un lavoro che si può fare anche da casa... però, ecco, di trasferirmi non avrei intenzione... come ho detto altre volte ho delle radici troppo ben piantate nel mio paesello... ma chissà!! :-)

@Distrattamente: grazieee!! Di cuore!! Delle bellissime parole le tue... :-)
Buona Pasqua anche a te!! Ho già il mio uovo Kinder pronto... slurp!!!