mercoledì 19 ottobre 2011

Facebook ci porterà alla follia, io ve lo dico.

Oggi per esempio potrei dirvi che la sindrome premestruale è passata e mi è tornato il buonumore. Che devo stirare e pulire casa ma lo faccio col sorriso. Però no, perché vi annoierei a morte. E poi ho delle considerazioni da fare che stanno da giorni sulla punta delle mie dita, indi non posso più aspettare.

Questo è un post che contiene molta acidità, ve lo dico. Quindi se cercate la Imperfect dolce e cucciolosa vi rimando al post precedente. Non muovetevi da lì. :-D

Il titolo potrebbe essere fuorviante. Non odio Facebook, sono regolarmente iscritta. In realtà, anni fa sostenevo che non l'avrei mai fatto, ma poi, come spesso succede in questi casi, ho ceduto. C'è gente (stronza) che mi ha tacciato di incoerenza per questo... ma forse solo perché le rodeva il chiulo visto che, iscrivendomi, ho potuto scovare sputtanamenti a raffica che altrimenti non avrei mai scoperto. E adesso soffre di un disturbo tipico dell'era dei social network e vuole avere la massima visibilità, tanto che se io scrivo su una bacheca di un amico lei deve scrivere subito sopra (e più o meno le stesse cose). Epperò questa è un'altra storia, e non merita nemmeno di esser raccontata. ;-)

Ciò che in realtà volevo dire è: ma è normale che il marito, che vive sotto lo stesso tetto della moglie, le scriva in bacheca, un giorno sì e l'altro pure, "ti amoooooooooooo, sei stupendaaaaaaaaaaaa" e sotto ci si possa trovare pure il "mi piace" della suocera?! (ORRORE degli ORRORI)
È normale che la neogravida riempia la sua pagina di robe del tipo "ho delle mega voglie a tutte le oreee" o "sono troppo troppo troppo felice e amo da morire il tuo papà" (seguito dal tag del suddetto sperminator), e quando poi partorisce tappezzi la bacheca delle foto del (rugoso) pargolo, sotto le quali TUTTI - pena l'etichetta di insensibili cronici - devono scrivere smelensate stile "ma è un ammmoreee", "bellissimissimoooo, tutto mamma e papà", "che coccoloso, puccipucciciripipì"? E poi si legge l'immancabile commento della suocera: "è stupendooo il mio tesorooo".
Cioé, MA DAI. Ci rendiamo conto?!? Questa (presunta) stupidità felicità stratosferica, questo (presunto) amore eterno, sbattuti in faccia al popolo facebookkiano... per quale motivo?! Non ve lo potete dire sotto il tetto coniugale?!?
Io ringrazio il cielo che il maritino aborrisce i social network e un po' la tecnologia in generale, così non essendo lui iscritto evito di cadere in certe smelensate agghiaccianti. :-D
Oh, il messaggio carino saltuarimente ci sta, per carità, ma strombazzare i sentimenti in certi modi mi sa tanto di autocelebrazione pubblica. Un po' come quella di chi si gloria ogni giorno dei suoi prodigi: "ho organizzato una festa strepitosa, sono proprio una PR", "la mia cena era megagalattica", "come faccio le puzzette io nessuno". :-D Cose così, insomma.
E non mancano pure sorelle/fratelli che condividono la camera (e forse anche il computer) che intrattengono fitte conversazioni pubbliche scrivendo in realtà gomito a gomito: roba che probabilmente non si parlano per giorni per poter poi dare libero sfogo ai loro cazzi pubblicamente.
Per non parlare delle bimbeminchia appena saltate fuori dal seggiolone che si fotografano in pose plastiche con labbroni protesi stile pornodiva, e magari sono pure delle cesse paura. E poi sotto tutti a scrivere "ma che favolaaa!!!". -.-'

Mah, a me 'ste cose fanno pensare. Non è che ci stiamo tutti ammattendo?!? Mi ci metto dentro anch'io eh, per carità, che magari senza accorgermene uso Faccialibro come una rincoglionita scriteriata.

Voi che mi dite, blogger-amiche?

9 commenti:

Peggy Lyu ha detto...

io son d'accordo con te... non ho facebook io, ma ho due amici che abitano tipo a 2km di distanza che invece di uscire per un caffè si sentono su facebook...una volta eravamo tutti fuori, al momento dei saluti uno fa all'altro "ok, ci sentiamo su facebook tra poco?"... perchè?
E poi tutti a insistere perchè io mi iscriva...no! e poi le carognate che scrivono su di me le scopro lo stesso.. =)
e certe cose al Maritino le dico di persona..

Robin ha detto...

Sono assolutamente d'accordo! Qualche giorno fa avevo già commentato su un altro blog in proposito e non posso che ripetermi: secondo me il mondo virtuale rischia di essere molto ma molto falso e superficiale. Scrivere cose carine è troppo facile, essere vicini davvero a una persona è tutta un'altra cosa. Facebook poi in questo senso è un delirio! Per fortuna la mia pagina è rigorosamente chiusa e vaglio con attenzione le persone da ammettere (non so dire quante richieste di amicizia ricevo da SCONOSCIUTI)

Amammuzza ha detto...

A me fa ridere questa cosa!
Se ti cancello da facebook ti faccio un' offesa grave. Capita.
Mi fanno invece molta tristezza le bimbe minchia, 12enni e 14enni pornodive...
Mah! Come ogni cosa se utilizzata nel modo corretto e' una cosa carina, un mezzo per comunicare con persone che non vedi mai. Per molti e' diventato un surrogato virtuale della vita vera. Io preferisco viverla la mia vita e quando e' possibile parlare faccia a faccia con le persone, osservare l'espressione, ascoltare il tono.

Ladybug ha detto...

Ahahahah! Anche io ho due amici così... Non ti dico cos'erano le loro bacheche il giorno dell'anniversario. Nauseabonde. Io e Lordbug non pare nemmeno che stiamo insieme, figurati. :D

Lucy van Pelt ha detto...

Condivido tutto quello che hai scritto, anche se giustifico le smelensate genitoriali per i cuccioli di casa. Tanto appena compiono 3 anni spariscono dalle bacheche.

barbara cdl 69 ha detto...

Ciao, io sono la mamma di due 13enni(sono 2 gemelle femmine), fortunatamente non mettono le loro foto con labbroni e pose plastiche anche perchè le strozzerei, ma usano il mezzo in modo secondo me carino.Da 13enni. Io però ringrazio che ci sia facebook o qualunque altro mezzo nuovo di comunicazione, loro si parlano in video chat con le amiche, e noi(poveri genitori) riusciamo a risparmiare sulla bolletta telefonica che altrimenti andrebbe alle stelle. Hai voglia a dire non usate il telefono, ci sono passata anche io e quando hai quell'età ti telefoni anche per dire che "hai messo lo smalto verde"...
Per tutto il resto condivido. Anche io ci sono su FB e sono maniaca di un giochino che si chiama cityville....AIUTO!!!!!

secondo binario ha detto...

Dei miei amici convivono e si lasciano i messaggi in bacheca sebbene a separarli sia solo un muro!!!per coloro che hai lontano va bene ma per il resto...

Skyline ha detto...

ahahahah!!!
anche io tra le amicizie ho una ragazza del paese da poco sposata che continua a far la conta da quanti mesi sono assieme..e se prima c'era il conto alla rovescia per l'arrivo del matrimonio, ora...conta i mesi!! per non parlare dei messaggi e dei tag al marito..sembra che a casa non si parlino!..
Odio i fatti pubblichi in piazza, anche io faccio parte del social, ma accidenti, certe cose così, in pubblica piazza!! O.o
..e le foto delle ragazzine come dici tu, in pose plastiche e rigorosamente fatte in bagno…piuttosto squallido!

ImperfectWife ha detto...

@Peggy: eh sì, il rischio è soprattutto per i ragazzini secondo me: instaurano relazioni più su Fb che nella vita reale!!

@Robin: pure io ho decine di persona in lista d'attesa per ricevere la mia amicizia... che non gli darò mai!! :-D

@Amammuzza: già, se usato nel modo giusto è un mezzo molto utile, ma purtroppo spesso si esagera proprio!

@Ladybug: nauseabonde. Hai usato la parola giusta. :-D

@Lucy: mah, io con quello che c'è in giro starei un po' attenta a pubblicare continuamente le foto dei bimbi...

@Barbara: sul fatto del risparmio sono pienamente d'accordo, l'importante è che le meraviglie di Fb vengano usate con chi già si conosce e si frequenta, non con sconosciuti!!

@Secondobinario: ecco, secondo me queste cose sono veramente ridicole...

@Skyline: dai, anch'io ero felicissima di sposarmi, ma tutti sti conti alla rovescia sono pesaaanti!!! ;-)