venerdì 5 agosto 2011

La genetica

E niente, rientro da una serata con le mie due amiche-amiche del liceo, e pure loro mi hanno detto che mi trovano un po' tiratina eh. Qui c'è un bisogno di ferie che non vi dico fanciulle. Ma stringiamo i denti. 2 SETTIMANE.

Detto ciò, volevo fare una smelensata delle mie.

Stamattina ho finito di leggere con il mio alunno Y. "L'amico ritrovato" di Fred Uhlman. Gli ho spiegato il significato del titolo, il fatto che il protagonista ritrova il suo amico non in senso fisico ma in senso morale, perché scopre che si era pentito di aver appoggiato Hitler al punto di morire dopo aver complottato contro la sua vita. Spiego e m'infervoro, m'infervoro e mi vengono le lacrime agli occhi. Ok, mi do un contegno e riparto.

Dopo pranzo faccio una visitina ai miei e mio padre mi chiede se ho mai visto il film "Il pianeta delle scimmie". Rispondo di no. Inizia a raccontare. Racconta di questi uomini ritenuti inferiori dalle scimmie e bla bla bla, poi del loro ritorno sulla Terra, della Statua della Libertà semi-distrutta... E gli scende una lacrima.

Poi a me vengono i parallelismi. Mi dico che c'abbiamo proprio lo stesso gene. 
Lui è uomo e io son donna. Abbiamo 37 anni di differenza. Ma in molte cose siamo straordinariamente uguali.

Lacrimuccia.

7 commenti:

Peggy Lyu ha detto...

Anch'io ho sempre la lacrimuccia in questi casi..ma non so proprio da chi l'ho presa!
Il pianeta delle scimmie (l'originale) te lo consiglio anch'io...è proprio un bel film! E fa pensare....

http://peggylyu.blogspot.com/

Pri ha detto...

Una sensibilità superiore... :) Sì, spesso caratteristiche come queste le ereditiamo da un genitore. Non è fantastico ritrovarsi come davanti ad uno specchio..? :)

sulsecondobinario ha detto...

Che bello però...

Cristina ha detto...

Belli!!! Il libro, il film (rigorosamente nella versione originale del 1968) e voi due geneticamente sensibili... Dai che manca poco alle ferie!

ImperfectWife ha detto...

:-)

kisal ha detto...

Susù ragazza, che manca poco!!!!!!
Bello le ferie... che fate che fate??
bel post questo, dolcissimo =)
Anche io sono molto simile a mio padre e legata da un filo invisibile... eheh femminucce e papà e un binomio fisso!!

ImperfectWife ha detto...

Andiamo due settimane in Kenya, dove vive mio cognato... eheheh, sole, mare e relax!!! Wow!!!
Già, io e mio padre abbiamo lo stesso carattere... identico proprio!!