venerdì 30 settembre 2011

Grazie perché...

Avevo 18 anni quando mi sono messa con lui. Non mi sentivo particolarmente bella, né particolarmente interessante. Lui aveva 6 anni più di me ed era considerato un figo strepitoso.
Ho pianto mesi credendo che non avrei mai potuto averlo. Lui usciva da una storia che l'aveva segnato, io da una storiella di poca importanza che mi aveva lasciato solo un po' di amarezza.
Ma lui la sera di Natale mi ha baciato, e lì tutto è cambiato.
Per mesi mi sono comunque portata dietro tanta insicurezza: la paura di essere per lui solo una ragazzina, di non essere all'altezza della sua ex.
Un giorno gli ho chiesto di scegliere una canzone per noi, che fosse la nostra canzone. Mi sembrava una cosa importantissima.
Lui ci ha pensato e alla fine ha scelto questa:


Ero contenta: non tanto perché avessi riflettuto sulle parole, ma perché mio padre adorava la versione inglese. Mi sembrava di buon auspicio.
Stasera l'ho risentita alla radio. Ho pensato che sono parole meravigliose, tra le più belle messe in musica. Che lui con questa canzone aveva già voluto dirmi tanto.

Lui adesso è mio marito. Ed è la cosa più grande e importante che ho.

13 commenti:

Zia Atena ha detto...

...lacrimuccia....

Fai sperare anche le zitelle acide come me...

ImperfectWife ha detto...

Non sei zitella... e non sei acida! ;-)La persona giusta arriverà, e allora lacrimeremo insieme!! :-D

Comunque... io sono proprio ora di ritorno dal tuo blog... devo assolutamente commentare!!

kisal ha detto...

Bella Imperfect... carina la storia, finalmente scopriamo qualcosina su come è iniziata!
la persona giusta... leggendoti così, viene speranza anche a me.
Pure se in questo periodo ho messo fuori dalla porta il cartello: fidanzamenti? no grazie! :D

Satoko ha detto...

Che tenera che sei! ^^

ImperfectWife ha detto...

@Kisal: infatti mentre scrivevo il post pensavo anche a te: sapevo che bramavi per scoprire qualcosa in più!! ;-)
Tienimi aggiornata sui tuoi uomini, mi raccomando!! :-D

@Satoko: ah, l'amour... ;-)

Alamuna ha detto...

E' meraviglioso quello che hai scritto!!!

Cristina ha detto...

Che bei pensieri..riempiono di dolcezza :) Il mio lui non è da queste cose (lui), nel senso che lui è ruvido come una spugnetta spontex, però una sera eravamo in macchina e ascoltavamo un cd di quelli che i clienti dimenticano nelle auto e non vengono più a riprendersi..un misto di canzoni italiane..c'era anche "L'emozione non ha voce" di Celentano. L'abbiamo ascoltata una volta e lui ha alzato un po' il volume poi l'ha rimessa una seconda volta senza dirmi niente e mi ha preso la mano.. Così ho deciso che quella era finalmente la nostra canzone ;) Buon fine settimana!

Peggy Lyu ha detto...

io e mio marito non "abbiamo una nostra canzone"...però ce ne sono alcune che mi ricordano dei momenti importanti della nostra vita, o canzoni che mi ricordano dei momenti particolarmente romantici e ascoltarle mi commuove sempre..
solo che non passano mai per radio =)

Sara ha detto...

Anche noi fidanzati dai 18 anni ...ora ne abbiamo 31 e 32 e siamo felicemente sposati.
La nostra canzone è I'Don't want to miss a thing degli Aerosmith...perchè ci siamo fidanzati a Londra e in quel momento andava tanto.
Quanta tenerezza....

secondo binario ha detto...

Che bello...

Tatoski Pisciolanski ha detto...

10 anni di fidanzamento, 3 e mezzo di matrimonio e un bimbo...
noi siamo molto felici e la nostra canzone è arrivata ora
il più grnade spettaccolo dopo il big bang di Jovanotti. Prima era Always di Bon Jovi.
Evviva i fidanzamenti lunghi!!! Evviva le canzoni d'amore!!!

ImperfectWife ha detto...

...Ma quante belle storie che mi raccontate!! L'amore è davvero una cosa meravigliosa!! :-)

Robin ha detto...

Awwwww, che storia dolce :) E' bello sapere che succedono dei piccoli miracoli come questo :))