giovedì 23 giugno 2011

Il mondo è ricco di persone bizzarre

Ecco, dato che oggi sono in vena di riflessioni MOLTO PROFONDE, ho pensato di racchiudere in un post i frammentari racconti sulle numerose persone bizzarre con cui ho avuto a che fare nell'ultimo periodo.

C'è la signora che con sguardo flashato se ne sta vicina alla tua macchina nel parcheggio del Conad e mormora: "Ma dove l'ho messa, ma dove l'avrò messa". Tu la guardi e hai il sospetto che, visto che della sua auto non c'è ombra, prima del tuo arrivo stesse pensando di ciulare la tua.

C'è la mamma del tuo alunno in preda all'ansia pre-esame (di terza media) che ti telefona una sera alle 20.00 supplicandoti di chiamare il figlio per convincerlo:
1. a bivaccare da te in questi giorni, in modo da essere super preparato per l'orale;
2. a non stare in ansia perché non c'è motivo (ma lui è più tranquillo di lei);
3. a non preoccuparsi per il fatto di avere 3 novelli punti sul tallone dovuti a una corsa sfrenata dopo le prove invalsi.
(Io lo sapevo che dovevo fare la psicologa).

C'è la nonnina sconvolta che non si capacita del fatto che, avendo cambiato residenza, ha conseguentemente cambiato sezione di seggio elettorale e deve migrare dallla 5 alla 1.

C'è l'alunna che - ligia al suo dovere - si presenta da te la mattina alle 8.55 anziché alle 9.30, trovandoti ancora stralunata e con la riga del cuscino su una guancia.

C'è la mamma del tuo alunno new-entry che, davanti a lui, ti dice espressamente che suo figlio non ha le palle e pure che sei molto carina e spera che non si innamori di te. Massì, mettiamolo a suo agio va. -.-'

C'è il tipo che alla domenica mattina si alza di buon'ora, accende Radio Millenote a palla e si mette a bagnare i fiori sul balcone armato di un innaffiatoio fucsia, vestito solo con un paio di mutande a quadretti azzurri-blu-bianchi e la maglia del pigiama.

C'è la tipa che stende dopo mezzanotte tutta di fretta e poi il giorno dopo lascia i panni in ammollo sotto il temporale.

Ah, sì. Il tipo è sposato con una Wife un po' Imperfect. E la tipa è una Wife un po' Imperfect.

In fondo siamo tutti un po' bizzarri, no?! ;-)

7 commenti:

sulsecondobinario ha detto...

Ahahah...tranquilla ci siamo capitati tutti...a me una volta una ha rubato il carrello con la spesa al supermercato. enon avevo ancora pagato...mah!!!buona giornata...

Lian ha detto...

io lavoro in un negozio di abbigliamento ... e ti posso dire che almeno 7 clienti su 10 ... hanno qualcosa che non va!

Libraia Virtuale ha detto...

C'è anche la tipa che approfitta della presenza dei suoceri in casa con il pupo per fare il bucato, si dimentica i panni nella lavatrice per due giorni (la lavatrice sta in garage, nda) e poi si stupisce del fatto che i suddetti panni sanno di muffa!

E' il bello del mondo, la gente bizzarra come noi!

Corie ha detto...

e c'é quella che ha preparato il minetsrone di 4 salti in padella, e per sbaglio lo ha dato al piccolo di 6 mesi invece che a quello di 4 anni ...
non sono io, per fortuna, ma ci stava bene ...

valepi ha detto...

ahahahah... ancora prima di finire di leggere stavo per dirti che il mio preferito era l'ultimo e che l'ultima, dal punto di vista delle robe stese, sono io...

:)

kisal ha detto...

Bhuhuahhauah dicevo: ma Imperfect sta nel balcone per spiare i quadretti delle mutande di quel pazzo che innaffia le piante, anche se con un curioso innafiatore fucsia?? Ahahaha e invece ZAKK è maritino :D eh beh!
Avevo invece sospettato che quella che stende di notte e ritira tutto bagnato il giorno piovoso dopo fossi tu... di te che sei allegramente imperfect lo sappiamo un po', a Maritino che è un po' figlio dei fiori non eravamo preparate :-P
Scherzo, siete divertenti e pure chi ti ha ispirato questo post... in fondo dai simpaticamente un messaggio verissimo: tutti abbiamo delle strane uscite, un giorno o l'altro... eheh
baci Imperfect, a volte ci manchi... sì che è un periodo impegnato, ma ti rivogliamo bloggerissima attivaaaa!!!
Tanti abbracci :)

ImperfectWife ha detto...

Che piacere sentirvi tutte belle bizzarre ragazze!! :-)

Oh Kisal, mi fai commuovere... non c'è niente di più bello che scoprire di mancare :-)... sai, a volte non ho tempo, ma a volte semplicemente mi chiedo se quello che scrivo possa essere interessante per qualcuno... Prometto che nonostante i mille progetti che ho in testa per voi ci sarò sempre!! :-)

PS: il maritino, anche se all'apparenza non sembra, è un figlio dei fiori nell'anima!! :-D