mercoledì 9 febbraio 2011

Immagini poetiche di un marito con l'animo bambino

Stasera io e il maritino siamo andati a fare i baby-sitter a casa di mia cugina, che ci ha affidato i suoi tre allegri pargoli per andare a una riunione. Mi sono stupita, nell'ordine, di quanti giochi esistano capaci di emettere musichette, di come io faccia la voce idiota quando parlo col cucciolo di un anno e mezzo, di quanto il maritino si diverta a giocare con i bambini e riesca a mettersi al loro livello. :-D
Comunque, trascorrere un paio d'ore con degli under 10 ti fa fare inevitabilmente un tuffo nell'infanzia. Prova ne è il fatto che, uscendo e incamminandoci verso casa, ci siamo soffermati ad osservare la luna e ne è venuto fuori questo dialogo:
Maritino: -Guarda che bella luna stasera!
Mogliettina: -Sì, ha un'inclinazione strana, sembra quella di quand'eravamo in Brasile...
Maritino: -No, sembra il gatto di Alice!
Mogliettina: -Sì, hai ragione, è proprio il gatto di Alice!
Soddisfatti per aver trovato la giusta spiegazione al fenomeno siamo rientrati a casa tutti sorridenti.

1 commento:

distrattamente me ha detto...

Splendidi!!!:DDD